Pre-apertura caccia, il calendario del Lazio

 Nel territorio della Regione Lazio, con l’esclusione dei territori ricompresi nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS), nei giorni 2 e 6 settembre 2020 è consentito l’esercizio venatorio da appostamento fisso o temporaneo, senza l’ausilio del cane, alla specie tortora (Streptopelia turtur turtur).
 L’esercizio venatorio di cui al paragrafo precedente è consentito:

  • ai cacciatori con residenza anagrafica nella Regione Lazio limitatamente al territorio dell’Ambito Territoriale di Caccia dove il cacciatore è iscritto come residenza venatoria e/o come secondo A.T.C..
  • ai cacciatori con residenza anagrafica fuori dalla Regione Lazio limitatamente al territorio dell’Ambito Territoriale di Caccia dove il cacciatore è iscritto come residenza venatoria.
     Gli appostamenti temporanei non possono essere installati prima di tre ore dall’inizio dell’orario di caccia stabilito al successivo articolo 2, il sito dell’appostamento temporaneo, al termine dell’azione di caccia, deve essere liberato del materiale usato a cura di colui che ne ha fruito.
     Nel rispetto delle previsioni di cui all’articolo 34, comma 10, della Legge regionale 2 maggio 1995, n. 17, di quanto previsto alla DGR 16 dicembre 2011, n. 612, ed a parziale modifica dell’articolo 5, comma 1, del Decreto del Presidente della Regione Lazio n. T00120 del 24/07/2020 recante “Calendario Venatorio e Regolamento per la stagione venatoria 2020/2021”, l’addestramento e l’allenamento dei cani sul territorio della Regione Lazio è vietato nei giorni 2 e 6 settembre 2020.
    (Orario)
     L’esercizio venatorio è consentito:
     nei giorni 2 e 6 settembre 2020 dalle ore 5.40 alle ore 19.40.
    (Carniere giornaliero)
     Nei giorni 2 e 6 settembre 2020, il limite di carniere giornaliero, per ciascun cacciatore, è stabilito nella misura di cinque capi per la specie tortora (Streptopelia turtur turtur).

Covid 19 – Fase 2, Riapertura Zac e AATV: Anuu, Federcaccia, Libera Caccia, Italcaccia e Enalcaccia scrivono alla Regione Lazio

Covid 19 – Fase 2, Riapertura Zac e AATV: Anuu, Federcaccia, Libera Caccia, Italcaccia e Enalcaccia scrivono alla Regione Lazio:

“Le principali misure di distanziamento sociale e divieto di movimentazione delle persone fisiche, emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per far fronte all’emergenza Coronavirus, hanno sospeso le ordinarie attività di gestione faunistico-venatoria; i cacciatori, con grande senso di responsabilità si sono adeguati a quanto deciso. Tutto questo sta provocando diversi effetti negativi per gli agricoltori e per i cani sportivi e da caccia. I primi continuano a subire i danni che la fauna selvatica (ungulati soprattutto), non sottoposta all’azione di dissuasione e di limitazione numerica della caccia, sta provocando alle coltivazioni; i secondi, normalmente mantenuti allenati per tutto l’anno dai loro proprietari, stanno invece vivendo uno stato di sofferenza psico fisica, legata all’impossibilità di fare adeguata attività fisica all’aperto. È per tali ragioni che le scriventi Associazioni chiedono di introdurre particolari deroghe che consentano la caccia di selezione agli ungulati e la facoltà da parte dei proprietari di cani da caccia di
accompagnare i propri ausiliari in luoghi all’aperto appositamente individuati, quali Zone Addestramento Cani e Aziende Agro-Turistico Venatorie, adatti all’allenamento e all’addestramento. Dette attività potranno essere espletate da una persona e nel rispetto delle norme che regolano il distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi di protezione individuale. Fiduciosi che la presente venga favorevolmente accolta, porgiamo distinti saluti”.

FEDERCACCIA LAZIO
LIBERA CACCIA LAZIO
ANUU LAZIO
ITALCACCIA LAZIO
ENALCACCIA LAZIO

Emergenza Covid-19, la delibera della Regione Lazio modifica le scadenze

EMERGENZA COVID-19. Proroga delle scadenze, la Regione Lazio ha deciso:

– di consentire la riconsegna del tesserino venatorio fino alla data del 01 giugno 2020;

– di prorogare al 15 maggio 2020 il termine previsto dall’art. 15 della DGR n. 942 del 29/12/2017 per la presentazione all’Area Decentrata Agricoltura competente per territorio della relazione sulla stima della consistenza faunistica dell’Azienda da parte del titolare della concessione dell’Azienda-faunistico-venatoria;

– di prorogare al 15 giugno 2020 il termine previsto dall’art. 14 della DGR n. 942 del 29/12/2017 per la presentazione da parte del titolare della concessione dell’Azienda faunistico-venatoria all’Area Decentrata Agricoltura competente per territorio del piano annuale di assestamento e di prelievo, fermo restando il termine di 60 giorni dalla presentazione del suddetto piano per l’adozione del provvedimento di approvazione o di diniego da parte della Direzione Regionale Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Caccia e Pesca.

La delibera completa

Testo (3)

Emergenza Covid-19: invito a promuovere raccolta fondi per strutture sanitarie

Visto la diffusione del virus Covid 19 su tutto il territorio Nazionale, questa Presidenza Regionale Lazio, invita tutte le Segreterie Provinciali ed i Circoli Comunali del Lazio, a promuovere forme di raccolta fondi per donazioni anche singolarmente in favore delle strutture sanitarie del luogo, per far fronte alle esigenze di ogni Provincia.

Sicuro della vostra disponibilità, e la sensibilità di noi tutti cacciatori vi saluto affettuosamente.

Paolo Crocetta Presidente Regionale

Coronavirus, chiesta la proroga per la riconsegna dei tesserini venatori. La risposta dell’Assessore Onorati

Chiesta da parte della presidenza regionale la proroga della riconsegna dei tesserini venatori al 31 Marzo 2020 a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus. L’impossibilità a raggiungere gli uffici preposti causerà disagi, ecco il motivo per il quale il presidente Anuu Lazio Paolo Crocetta ha scritto a Nicola Zingaretti e agli assessori Enrica Onorati e Mauro Lasagna.

Immediata la risposta dell’assessore Onorati: “Siamo a lavoro con la nostra Direzione Agricoltura – ha scritto su facebook – per predisporre tutti gli atti amministrativi necessari a derogare i termini di riconsegna dei tesserini venatori, prevista – ai sensi della legge regionale 17/1995 – per il 31 marzo. In virtù del decreto governativo del 9 marzo, invito tutti i cacciatori a NON RECARSI presso i Comuni per la riconsegna dei tesserini. Comunicheremo il prima possibile i nuovi termini di riconsegna”.

Coronavirus: annullata l’assemblea nazionale Anuu Migratoristi

E’ stata ufficialmente annullata l’assemblea nazionale Anuu Migratoristi (la numero 62) in programma i prossimi 27 e 28 Marzo 2020 a Bergamo. Una decisione inevitabile alla luce della grave situazione venutasi a creare in Lombardia con contagi che non hanno risparmiato neanche il bergamasco.